La Nostra Mission

MISSION? COSA VUOL DIRE No, non si tratta di un film d'azione. O di un videogames. La parola Mission viene comunemente utilizzata in gergo aziendale per indicare lo scopo ultimo dell'organizzazione stessa, che la rende unica ed inimitabile. Cosa ci contraddistingue, dunque, dagli altri milioni di blog che parlano di libri e recensioni? Basta dare... Continue Reading →

Tra lettura e cervello: considerazioni generali

  ATTENZIONE. ARTICOLO ALTAMENTE NOIOSO, PALLOSO, MA MOLTO INTERESSANTE “Un articolo veramente palloso, ho davvero faticato a rileggerlo. Probabilmente ci saranno degli errori, ma non me ne frega niente. Ve lo prendete così com’è.”  Detto dall’autore dell’articolo stesso.   Per iniziare Il cervello umano rappresenta un fitto insieme di connessioni tra neuroni, aree cerebrali e... Continue Reading →

Capitolo 2 – Omicidio a sangue freddo

Manzese uscì dal locale con passo svelto. Oltrepassò la centrale proseguendo sempre dritto, fino ad arrivare ad un piccolo incrocio quasi sempre deserto, poi girò a destra rimanendo sempre sul lungo marciapiede che correva accanto alla tangenziale. Il sole stava tramontando e i bagliori del centro città a meno di duecento metri di distanza cominciavano... Continue Reading →

Capitolo 1 – Il sogno di Andrea

Silenzio. L’uomo apre gli occhi. Buio. Un odore famigliare gli penetra nelle narici. Inspira con tutta la sua forza, perché sa che presto tutto svanirà. Di nuovo qui, anche questa notte...sorride amaramente, mentre tasta l’altra metà del letto in cerca di lei. E gli basta poco per trovarla. Le accarezza le morbide spalle, poi le... Continue Reading →

Hybris

Come brevemente accennato nell’articolo principale, il termine indica la superbia, la tracotanza di esseri mortali o divinità minori nei confronti degli dei olimpici. Secondo gli antichi greci, la grandezza dell’eroe sta nella consapevolezza dei propri limiti mortali. La pena? Un’eternità ricca di stenti. In questo approfondimento, però, ci soffermeremo sui singoli peccati di Hybris, non... Continue Reading →

Che tragedia! E adesso?

La parola tragedia viene spesso usata nella quotidianità per indicare eventi sventurati, con accezione del tutto negativa. L'utilizzo del termine in questione con significato esclusivamente negativo risulta estremamente riduttivo e, perché no, anche offensivo nei confronti degli antichi greci, che vissero la tragedia con innata passione. Ma andiamo con ordine, prima le cose pallose. Etimologicamente la... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑